Precedente Bali Successiva
combattimenti dei galli
Il combattimento dei galli un tempo precedeva lo svolgersi di qualsiasi cerimonia sacra nel tempio in quanto gli spiriti del male, placati col sangue del gallo morto in combattimento e offerto in sacrificio, non avrebbero più turbato lo svolgersi della cerimonia. Da molti anni però il combattimento dei galli ha assunto un ruolo diverso, più profano, ed è diventato "sport nazionale" dei balinesi, dando vita ad un giro di scommesse pari a molti milioni di rupie
Attorno al combattimento prospera tutta una serie di attività che va dalla vendita di bevande, cibo e oggetti vari al gioco d'azzardo con dadi, pedine, carte. Allo spettacolo dei galli partecipano solo gli uomini; nelle arene le donne ci sono, ma sono solo figure di contorno: vendono bevande e cibo.



Inizio pagina