Precedente Yucatan Successiva
Isla Mujeres
La Isla Mujeres, un tempo rifugio dei pirati della zona, poi meta privilegiata e luogo di incontro per elezione del turismo con sacco a pelo e zaino, negli ultimi anni ha conosciuto un progressivo degrado a causa del sovraffollamento e di un afflusso turistico sproporzionato alle sue dimensioni.
Le spiagge e gli scenari naturali che le circondano sono comunque bellissimi.
L'isola Ŕ lunga 8 km e larga solo qualche centinaio di metri e quindi in bici o anche a piedi Ŕ percorribile facilmente da un capo all'altro. Le spiagge migliori sono tre: una all'estremitÓ opposta rispetto all'abitato (Playa Norte), una all'estremitÓ nord (Playa Cocos) e la terza Ŕ a sud sulla costa ovest (Playa Lancheros), 1 km prima di El Garrafon.
Playa Lancheros, con ingresso a pagamento, Ŕ una riserva naturale dove nuotano pesci tropicali, protetta dalla barriera corallina. Si possono noleggiare maschere da sub. Purtroppo Ŕ di piccole dimensioni e spesso troppo affollata.
La barriera corallina di Playa Lancheros
Relax assoluto nel mare stupendo di Playa Cocos



Inizio pagina