Precedente Malesia Successiva
Malacca

Malacca fu tra il 1500 e il 1800 uno dei pi¨ grandi porti commerciali del Sud-est asiatico.
Nella foto la piazza principale, dove si trova il palazzo del municipio e la residenza del governatore, in un edificio di un acceso color mattone. E' considerato il pi¨ antico palazzo olandese d'Oriente, in quanto gli olandesi lo costruirono nel 1641 poco dopo la conquista di Malacca.
Qui si trovano anche decine di risci˛ pacchianamente agghindati che attendono i turisti per una visita della cittadina.

Malacca Ŕ stata dichiarata nel 2008 patrimonio dell'umanitÓ dall'UNESCO. Oggi Ŕ una delle localitÓ pi¨ visitate dai turisti della Malesia.
Il passato di Malacca racconta di numerose dominazioni da parte dei colonialisti occidentali. Iniziando dai portoghesi che nel 1509 giunsero per primi per aprire il commercio di spezie con la Cina. Del periodo portoghese sono rimaste la fortezza (1511), la cosiddetta Porta de Santiago.
Poco distante, in cima ad una collina, si trova la chiesa di St.Paul, costruita nel 1521.
Era la meta abituale di Francesco Saverio, poi divenuto santo, che qui rimase sepolto per qualche mese.
Di lui oggi rimane una statua commemorativa.
Nel Museo marittimo e navale si trova una gigantesca riproduzione di una nave portoghese affondata al largo della costa, la Flora de Mar
Il fiume Sungai Melaka taglia in due la cittadina
Town Square. Stiamo entrando nella zona di Chinatown
Templi di varie religioni convivono pacificamente a distanza di pochi metri l'uno dall'altro.
Nelle foto un tempio ind¨ (a sinistra) e ,sotto, una moschea e un tempio cinese
Un Budda cinese, detto anche della felicitÓ, per via della sua opulenza
Artigiano al lavoro nella sua bottega



Inizio pagina